mercoledì 30 Settembre 2020

Strage di Bologna, la verità depistata

Articolo tratto da Liberetà, luglio-agosto A quarant'anni dalla strage. Il neo- fascista Gilberto Cavallini condannato in primo grado come quarto esecutore materiale; un quinto, Paolo...

LiberEtà al festival di Venezia con Bookciack, Azione! 2020

A settembre, tra i protagonisti della giornata di pre-apertura del Festival del cinema di Venezia ci sarà anche LiberEtà. La casa editrice dello Spi...

Pastasciutta antifascista (anche virtuale) per i fratelli Cervi

Il Covid non ferma le celebrazioni antifasciste. Ogni anno il 25 luglio si celebra la caduta del regime per onorare la memoria dei fratelli...

Nati prima. Gli anziani delle rsa si raccontano in un libro

Un inno alla vita celebrato passo dopo passo quando l’esistenza diventa un distillato di esperienze. Notti passate al capezzale dei “nati prima”, gli anziani,...

Il decennio nero della strategia della tensione

Gli anni Settanta rappresentarono l’apice di una stagione in cui le conquiste sociali e l’ampia partecipazione popolare alimentarono una crescita senza precedenti della nostra...

Strage di Brescia. A piazza della Loggia per non dimenticare

Il 28 maggio 1974 alle 10.12 una bomba esplode in piazza della Loggia a Brescia. Morirono 8 persone. Ci furono più di cento feriti....

Un posto per chi ci ha lasciato e per noi che restiamo

Abbiamo scelto “Mille papaveri rossi”, una frase di una canzone di De André, per introdurre questa iniziativa il cui scopo è onorare la memoria...

Democrazia e antifascismo. La lezione di Giovanni De Luna

Questa intervista al professor De Luna è contenuta con il titolo “Democrazia come militanza” nel volume “Democrazia. Passato e presente di un’idea” (a cura...

Il giorno che tornammo liberi. Intervista a Carla Nespolo

Carla Nespolo, presidente nazionale dell’Anpi, dialoga con LiberEtà sul significato del 25 aprile 1945. «Questa è la data simbolo che ha fondato l’Italia repubblicana...

8 marzo, Segre: il punto di vista femminile arricchisce la nostra società

«Mi sforzo di far interagire l’essere donna, sopravvissuta alla Shoah, cittadina italiana nelle attività derivanti dalla mia nuova funzione pubblica». In questo articolo scritto appositamente...
- Advertisement -

Più letti