giovedì 13 Dic 2018

Tutto per una S

Giuseppe Sparacino (Autore) in Pagine: 320 Collana: Premio LiberEtà

Prezzo:  12,00
Torna indietro

La “S” del titolo è una “S” davvero importante! È la lettera per cui la parola “oggetto” diventa “soggetto”. È la logica conclusione e anche la premessa necessaria e fondamentale, delle memorie di Giuseppe Saracino. Una vita “esemplare” la sua: nato a Sambuca in Sicilia, Giuseppe emigra a Prato a sedici anni per cercare lavoro; ritorna nel paese natale per il servizio militare prima e poi per aiutare i genitori dopo la scomparsa di un fratello muratore, morto per incidente sul lavoro. La sua integrazione con il paese siciliano è totale, come segnalano queste memorie piene della vita e della cultura locale, come le espressioni (le volte che il padre tentava di riposarsi, la madre gli diceva: “Sedi schiena e malipatipanza”, riposa la schiena e patisci la pancia), i cibi, la mentalità (tutte le volte che il padre usciva di casa, puliva scrupolosamente le scarpe, magari anche con il nero fumo della padella) che ne fanno anche un prezioso testo di antropologia; e come pure segnala il                                                                                      fatto che divenne il segretario della locale sezione del Pci, alla testa delle lotte per i diritti dei braccianti.

A ventiquattro anni Giuseppe torna definitivamente a Prato, dove comincia a lavorare come operaio tessile. Nella città toscana continua l’attività di impegno nel partito e nel sindacato; diventa consigliere del comune di Prato e poi, dal 1985 al 1995, sindaco di Cantagallo e presidente della Comunità Montana.

Quando alla fine del libro cerca di trarre una conclusione, Sparacino fa una affermazione importante: «Se vado in Sicilia mi sento mezzo toscano, e se sono in Toscana mi sento mezzo siciliano» e «’Un sacciu cchiù soccu sugnu»: a volte pensa che non bisognerebbe mai emigrare; ma alla fine ciò che conta nella vita è e rimane quella “S”, quella piccola lettera che però cambia il destino di un uomo.

- Advertisement -

Più letti