Polvere che noia

0
270

La polvere, quanti fastidi. Eliminarla una volta per sempre sarebbe l’ideale, ma visto che non è possibile vediamo come fare per rallentarne il ritorno. In questa battaglia è fondamentale l’uso dell’aspirapolvere, unico elettrodomestico in grado davvero di rimuovere a fondo tutti i residui. Se poi si è anche allergici, non se ne può fare a meno. Andrebbe passata almeno un giorno sì e uno no. Inoltre, una volta ogni tanto va passata dentro l’armadio: anche lui è vittima della polvere.

Altro modo efficace per rallentare la crescita della polvere è quello di eliminare i tappeti. Usiamone il meno possibile e ogni mese facciamogli prendere aria e sbattiamoli con il battitappeti. Riduciamo anche la presenza di tessuto al minimo indispensabile: tende, cuscini, coperte, sono tutti amici della polvere. Non lasciamo dunque la tovaglia sul tavolo e laviamo spesso federe, lenzuola e tende.

Anche cani e gatti possono creare un aggravio di polvere, per questo vanno spazzolati meticolosamente e ogni giorno e facciamolo in balcone o in un locale chiuso facilmente spolverabile. Infine per chi ha un impianto di condizionamento dell’aria bisogna pulire i filtri regolarmente. I filtri che aiutano a limitare la polvere sono fatti in carta di alta qualità mentre quelli metallici devono essere a maglia fitta e sostituiti ogni tre mesi.