Anticiclone Apocalisse: in arrivo un’ondata di caldo. Le città da bollino rosso

0
271

È in arrivo l’ondata di caldo più potente dell’estate, con punte che potranno superare anche i 40 gradi. Colpa dell’anticiclone africano denominato Apocalisse4800 – così chiamato per la quota dello zero termico prevista appunto a 4800m, ovvero sulla cima d’Europa, sul Monte Bianco – che non ci lascerà tregua nei prossimi giorni.

In montagna il termometro sta facendo segnare temperature record: per il caldo si aprono nuovi crepacci, anche sulla Marmolada, con la peggiore crisi dei ghiacciai degli ultimi anni. I valori termici sono da record anche in Inghilterra, con temperature incredibili fino a venti anni fa. Pochissimi londinesi hanno infatti sperimentato in passato temperature oltre i 35 gradi, ma oggi il termometro segnava 40 gradi.

In Italia la situazione in molte città è da bollino rosso. A partire da domani, mercoledì 20 luglio, e fino al weekend, in tante città italiane sono previsti valori massimi che aumenteranno continuamente fino a raggiungere i 39-41 gradi. Tra le città che rischiano di raggiungere queste temperature ci sono quasi tutti i principali centri urbani della pianura Padana, comprese Bologna, Pavia, Milano, Piacenza, Ferrara, Mantova, Verona e molte altre. Il rischio è alto pure nelle zone interne della Sardegna e del centro Italia, con la colonnina di mercurio che potrebbe spingersi fino ai 40 gradi anche in città come Firenze, Perugia e Roma. Nessuna tregua nemmeno di notte, quando le temperature rimarranno attorno ai 30 gradi su tante città del nord e centro Italia.

Nei giorni successivi il caldo rimarrà molto intenso e le temperature aumenteranno anche in Sicilia e nel Sud peninsulare: soprattutto a partire dal fine settimana tra il 23 e il 24 luglio anche in queste zone sarà dunque possibile registrare picchi intorno ai 40 gradi, specie nelle zone interne.

Caldo e siccità purtroppo insieme alla mano dell’uomo spingono all’umento degli incendi che nel 2022, in Italia, sono già cresciuti del +153% rispetto alla media storica con danni incalcolabili su ambiente, produzioni agricole e biodiversità.

Come affrontare il caldo record e le ondate di calore? In questo articolo abbiamo ribadito consigli e regole per tutti, anziani e bambini soprattutto. Dagli orari in cui è consigliato uscire, a cosa bere e mangiare. E fate sempre attenzione all’uso dell’aria condizionata e dei ventilatori. Un piccolo vademecum con i suggerimenti del ministero della Salute.