I pensionati della Cgil hanno una nuova segreteria

0
331

È stata da poco eletta la nuova segreteria del sindacato dei pensionati della Cgil. Una nuova squadra che dovrà portare avanti il programma di lavoro che lo Spi Cgil ha presentato a gennaio durante il suo ventesimo congresso a Torino.
Sono stati confermati come segretari nazionali sia Raffaele Atti che Mina Cilloni. Mentre entrano Daniela Cappelli, Stefano Landini, Domenico Pantaleo e Antonella Pezzullo. La nuova segreteria è stata eletta dall’Assemblea generale dello Spi a larghissima maggioranza.

Ma vediamo nel dettaglio chi sono i nuovi segretari che affiancheranno il segretario generale Ivan Pedretti.

Daniela Cappelli
Nata a Monteroni d’Arbia (Siena) nel 1957 inizia a lavorare poco più che ventenne per l’azienda farmaceutica Sclavo Spa. Si iscrive alla Cgil e diventa delegata sindacale.
Dal 1992 al 2003 a Siena è prima nella Segretaria della Filcea e poi Segretaria generale della Filtea e della Filcams. Entra successivamente nella Segreteria confederale con la delega al mercato del lavoro e poi alle politiche socio-sanitarie.§Dal 2003 al 2011 è nella Segreteria della Cgil Toscana inizialmente con la delega alle politiche socio-sanitarie e alla sicurezza nei luoghi di lavoro e poi alle politiche organizzative.
Dal 2011 al 2019 è Segretaria generale dello Spi-Cgil della Toscana.

Stefano Landini
Nato a Legnano (Milano) nel 1956 entra giovanissimo come operaio alla Franco Tosi diventando presto coordinatore del consiglio di fabbrica.
Ricopre il primo incarico sindacale come Segretario generale della Fiom di Legnano. Dal 1987 al 1989 passa prima alla direzione della Fiom di Varese e poi a quella del nuovo comprensorio confederale di Legnano (Ticino-Olona).
Candidato sindaco della sua città nel 1992 lascia per un periodo l’attività sindacale.
Nel 2000 diventa Segretario generale della Fnle di Milano e dal 2002 Segretario generale della Filcea di Milano.
Dal 2003 al 2008 è nella Segreteria della Camera del Lavoro di Milano.
Dal 2008 al 2013 è invece nella Segreteria della Cgil Lombardia con la delega alle politiche organizzative.
Dal 2013 al 2019 è Segretario generale dello Spi-Cgil della Lombardia.

Domenico Pantaleo
Nato a Milano nel 1954 inizia la sua esperienza sindacale nel 1977 come responsabile della lega Filtea di Putignano (Bari) in una fase di duro scontro per affermare il rispetto del contratto nazionale e per superare le condizioni di sfruttamento e di lavoro nero.
Successivamente viene eletto prima Segretario generale della Filtea di Bari per poi essere chiamato a ricoprire la carica di Segretario generale regionale.
Nel 1989 entra nella Segreteria regionale della Fillea.
Nel 1992 entra invece nella Segreteria della Cgil Puglia con l’incarico di responsabile della contrattazione e delle politiche industriale diventando nel 2000 Segretario generale.
Nel 2008 viene eletto Segretario generale della Flc nazionale.
Conclusi gli otto anni di mandato viene chiamato a lavorare nel dipartimento welfare della Cgil nazionale.

Antonella Pezzullo
Nata a Napoli nel 1954 è dirigente medico della Asl Na 1 con la specializzazione in oncologia e psichiatria.
Dal 1994 al 1996 è nella Segreteria della Fp di Napoli con al responsabilità della Cgil medici e dirigenza.
Dal 1996 al 2001 è nella Segreteria della Camera del Lavoro di Napoli con la delega alla sanità, alle politiche sociali, alle pari opportunità e alle politiche dell’immigrazione.
Dal 2001 al 2008 invece approda alla Cgil Campania occupandosi delle politiche di welfare, dell’immigrazione e delle pari opportunità.
Dal 2008 al 2014 è Segretaria generale dello Spi-Cgil Campania e dal 2014 al 2019 Segretaria generale dello Spi-Cgil Campania e Napoli.