Raccolta estiva

0
940

Nell’orto

Inizia con la bella stagione, e con la Luna crescente, la raccolta degli ortaggi estivi per il consumo fresco: melanzane, zucchini, peperoni, pomodori, cetrioli, fagioli, piselli, fagiolini, cipolle e insalate. Da fare c’è poi la semina degli zucchini autunnali e le annaffiature, al mattino o sera, aumentando le irrigazioni anche nel frutteto dove si raccolgono susine, pesche, albicocche e prugne. Un po’ di giorni prima della raccolta bisogna invece sospendere di annaffiare angurie e meloni per averli più dolci. Con la Luna calante seminare insalata e verdure autunnali: indivia, scarola, cicoria, porri, cavolo cappuccio, rape, bietole, finocchi. Rincalzare il terreno alla base delle piante e zappettando arricchire il terreno con humus. Raccogliere i peperoncini da essiccare e i frutti per la preparazione delle confetture.

In giardino

In Luna crescente preparare le talee di caprifoglio, clematis, rose, gerani, ortensie e petunie. Incidere i rametti alla base della gemma e piantarli in vasetti con un misto di sabbia e torba. Riprodurre per talea, ad agosto, alcuni arbusti da siepe come abelia, berberide, lavanda. In Luna calante dissotterrare i bulbi sfioriti di tulipani e iris, spazzolarli, chiuderli in sacchetti di carta e riporli in luogo fresco e asciutto. Per ridurre l’evaporazione e schermare le piante dai raggi cocenti, effettuare la pacciamatura.