Quando la spesa diventa solidale

0
260
spesa solidale

I gruppi d’acquisto solidale (Gas) sono gruppi informali di persone che si incontrano e si organizzano per acquistare insieme prodotti alimentari o di uso comune. L’acquisto avviene secondo il principio della solidarietà, che porta a preferire produttori piccoli e locali, rispettosi dell’ambiente e delle persone, con i quali stabiliscono una relazione diretta.

I primi Gas sono nati negli anni Novanta e si sono diffusi in maniera capillare in nome di un’economia sostenibile e solidale. Ma quali sono i motivi per cui gruppi di persone, famiglie o singoli individui entrano in un gruppo di acquisto solidale? Quali sono i vantaggi per i produttori e i consumatori?

Comprare in gruppo senza mettere in gioco la grande distribuzione aiuta i piccoli produttori, che possono vendere i prodotti biologici frutto del loro lavoro a un costo più alto. Il denaro in più potrà essere utilizzato dagli stessi coltivatori per adottare metodi di coltivazione biologica.

Mettere in contatto persone che hanno le stesse esigenze di acquisto in nome di equità, solidarietà e sostenibilità.

I Gas sono “amici” dell’ambiente, in quanto si evitano imballaggi (si usano solo sacchetti o vuoti in vetro a rendere) ed emissioni dannose causate dal trasporto delle merci sulle lunghe distanze.