sabato 20 Aprile 2024
Home Autobiografia Il sovversivo

Il sovversivo

 12,00

COD: 205 Categoria: Tag:

Descrizione

A Massafra, paese della Bassa Murgia, Angelo Antonicelli, al compimento dei settant’anni, scrive le sue memorie. Racconta la sua vita di contadino semianalfabeta, lo sfruttamento e le lotte per conquistare una vita dignitosa. A soli nove anni deve lasciare la scuola per lavorare, ma presto si accorge che “avere una cultura” è fondamentale se si vuole davvero uscire dallo stato di sfruttamento. Nel giro di pochi anni la sua formazione è completa: dopo il servizio militare di nuovo a lavorare la terra, poi l’emigrazione in Germania, e poi a combattere nella prima guerra mondiale. Al ritorno la decisione è presa: bisogna impegnarsi per cambiare la situazione.

La lotta è durissima, gli avvenimenti si susseguono incalzanti e la scrittura si fa drammatica: le vittorie elettorali, le vertenze, l’avvento del fascismo, le contraddizioni dei partiti antifascisti. E la resistenza è pagata a carissimo prezzo…

Ma in questa storia non c’è un solo protagonista: ad affiancare Angelo nella fatica di vivere “in un’epoca di duro lavoro e di miseria” c’è la sua compagna, Maria Scala, formidabile eroina il cui racconto è riportato dal figlio Juccio. Due personaggi, Angelo e Maria, ciascuno a suo modo portatore di una grande passione civile e di un grande esempio per le giovani generazioni.

Finalista premio LiberEtà 2009

Informazioni aggiuntive

Autore

Angelo Antonicelli

Collana

Passatofuturo

Pagine

144

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il sovversivo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

- Advertisement -