Premio letterario LiberEtà

L’esercizio della memoria e la sua narrazione sono un fondamento essenziale per costruire relazioni positive fra le generazioni e consolidare la coesione sociale. Soprattutto se ad essere raccontate sono storie di lavoro e di impegno sociale e civile.

Per queste ragioni LiberEtà, in collaborazione con l’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, bandisce annualmente un concorso letterario, giunto alla ventesima edizione.

Premio Letterario LiberEtà 2020 
I decenni che abbiamo alle spalle sono stati caratterizzati da eventi grandiosi, a volte tragici o epici – due guerre mondiali e l’emigrazione di massa, la perdita e la riconquista della democrazia, il terrorismo e le stragi – ma anche da una straordinaria capacità di riscatto e di sviluppo, culturale e materiale. Basti pensare alla scolarizzazione di massa, alle lotte e alla valorizzazione del lavoro, alla conquista e all’estensione dei diritti civili e sociali, all’emancipazione e liberazione delle donne e alla rivoluzione dei costumi.

Tutto questo vissuto – tanto il costo delle crisi quanto l’orgoglio per i successi – è custodito nella memoria delle persone che da tutti quegli eventi sono state coinvolte, nello scorrere dei decenni e delle generazioni. E rappresenta un patrimonio collettivo che non può essere disperso.

Da questa consapevolezza, e dalla volontà di alimentare, su questa base, un costante dialogo fra le generazioni, trae ragione il nostro annuale Premio LiberEtà. Chiediamo a ciascuno di scrivere la propria esperienza – individuale o collettiva – di vita o di lavoro o di impegno sociale; o, se l’avete già scritta, di tirarla fuori dal cassetto e inviarla a noi.

Tra i vincitori e i finalisti delle precedenti edizioni, Le vite di Emma, di Ave Govi, vincitore edizione 2019; La bella Sulamita, di Renato Gorgoni, vincitore edizione 2018; Quello che so di me, di Annarosa Luzzatto, vincitore edizione 2017; Io marinaro, di Mario Foderà, finalista edizione 2016.

Edizione 2020

Edizioni precedenti

Tutti gli articoli

L’uguaglianza fa la differenza. Premi LiberEtà l’8 ottobre a Roma

Tutto pronto per i Premi di LiberEtà. Appuntamento per l’8 ottobre a Roma e in diretta streaming per l’evento dal titolo “L’uguaglianza fa la differenza“. Nel corso dell’iniziativa, condotta...

Premi LiberEtà, prossimamente i vincitori

Nonostante le difficoltà e i cambi di programma imposti dalla pandemia, la XXII edizione del Premio letterario LiberEtà si avvia verso il gran finale,...

LiberEtà al festival di Venezia con Bookciack, Azione! 2020

A settembre, tra i protagonisti della giornata di pre-apertura del Festival del cinema di Venezia ci sarà anche LiberEtà. La casa editrice dello Spi...

Si riaprono le iscrizioni al Premio Letterario di LiberEtà

Pochi giorni fa a Trani abbiamo premiato la vincitrice del Premio Letterario di LiberEtà, Ave Govi, con il suo racconto "Le vite di Emma"....

Liberattivi. Ecco i nostri diffusori

Dal 1951, quando, diretto da Mario Berlinguer, padre di Enrico, uscì il primo numero del giornale nato per volontà dell’allora leader Cgil Di Vittorio,...