Pensioni, da aprile torna il pagamento dal primo giorno non festivo del mese

0
432

Con la fine dello stato di emergenza, a partire dal mese di aprile sarà ripristinato per tutti il normale calendario di pagamento delle pensioni. Dal marzo 2020, si legge sul sito internet www.spi.cgil.it del Sindacato pensionati italiani Cgil, Poste italiane aveva infatti deciso di anticiparlo e scaglionarlo per chi le ritira in contanti al fine di evitare assembramenti.

Con le nuove regole definite dal governo e il superamento della fase emergenziale le pensioni, per chi ha il conto alle Poste, torneranno quindi a essere accreditate regolarmente dal primo giorno non festivo del mese.

Non cambia invece nulla per chi ha l’accredito sul conto corrente bancario.

Il calendario dei pagamenti per i prossimi mesi:

Gennaio: martedì 3 per le poste, mercoledì 4 per gli altri istituti di credito
Febbraio: martedì 1 sia per gli istituti di credito che per le poste
Marzo: martedì 1 sia per gli istituti di credito che per le poste
Aprile: venerdì 1 sia per gli istituti di credito che per le poste
Maggio: lunedì 2 sia per gli istituti di credito che per le poste
Giugno: mercoledì 1 sia per gli istituti di credito che per le poste
Luglio: venerdì 1 sia per gli istituti di credito che per le poste
Agosto: lunedì 1 sia per gli istituti di credito che per le poste
Settembre: giovedì 1 sia per gli istituti di credito che per le poste
Ottobre: sabato 1 per le poste, lunedì 3 per gli altri istituti di credito
Novembre: mercoledì 2 sia per gli istituti di credito che per le poste
Dicembre: giovedì 1 sia per gli istituti di credito che per le poste