“Parole di pace” sulla guerra tra Hamas e Israele

0
368
Image by chandlervid85 on Freepik

L’iniziativa promossa dallo Spi Cgil si terrà ad Assisi, presso il Sacro convento della basilica di San Francesco, luogo e città simbolo di dialogo e incontro.

Più di tre mesi fa, era il 7 ottobre 2023, gli uomini dell’organizzazione Hamas entravano nel territorio di Israele e si rendevano protagonisti di un attacco terroristico massacrando più di un migliaio di civili e militari israeliani e rapendone 250. Da allora la risposta del governo Netanyahu è stata spietata. L’esercito è entrato a Gaza con l’obiettivo di stanare ed eliminare definitivamente tutti i membri dell’organizzazione ma la guerra senza quartiere scatenata nella piccola striscia di terra di Gaza, dove vivono accalcate circa due milioni di persone, sta provocando la completa distruzione della città, la morte e il ferimento di migliaia di civili, una situazione sanitaria, igienica, ambientale, sociale non più gestibile. Tutto questo non sembra aver portato al raggiungimento dell’obiettivo dichiarato dal premier israeliano. Piuttosto, in tutta l’area, dal Libano all’Iran, e oltre, il conflitto Israele Hamas sta causando l’aumento di tensioni, conflitti, violenze e odio a livello internazionale e il fragore delle armi sembra sovrastare la voce dei popoli.

Il bisogno di fermare questa spirale priva di dignità umana e ragione è sempre più impellente. È su questo tema si svilupperà l’incontro che lo Spi Cgil ha promosso, il 26 gennaio, ad Assisi. “Parole di pace”, questo il titolo dell’iniziativa, si terrà, a partire dalle ore 9, presso il Sacro convento della basilica di San Francesco, luogo e città simbolo di dialogo e incontro. Oltre ai saluti di Marco Moroni, Padre Custode del Sacro Convento, e di Andrea Farinelli, Segretario generale Spi Cgil Umbria, prenderanno parte al confronto, coordinato da  Silvana Cappuccio, Spi Cgil nazionale: Paola Caridi, giornalista, autrice di “Hamas”, Aida Touma-Suleiman, parlamentare palestinese, deputata del Knesset israeliano per Hadash, Jamal Zakhout, scrittore palestinese e componente del “Palestinian National Council”, Ilan Baruch, presidente del PWG, Policy Working Group per la pace tra Israele e Palestina, Giuseppe Provenzano, responsabile Esteri della segreteria nazionale PD, Francesco Strazzari, docente di Relazioni internazionali alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. A conclusione del dibattito interverrà Ivan Pedretti, segretario generale Spi Cgil.

Scarica la locandina dell’iniziativa di Assisi