Orti e giardini invernali

0
528

Nell’orto
Anche se fuori fa freddo, nell’orto generoso dei coraggiosi frutti dell’inverno, ci sono anche le semine da fare. Aria di festa con i bei cardi pronti a farsi gustare nel pranzo di Natale. Ma c’è pure da fare. Con la Luna calante è tempo di mettere mano al semenzaio per la semina della lattuga a cappuccio e anche del radicchio e della valerianella. In piena terra, aglio e
cipolla. Concimare distribuendo letame o compost. Disinfettare i semenzai che andranno utilizzati per le semine. In Luna crescente invece procedere alla semina in
semenzaio di agretti e rucola. Proseguire la raccolta degli ortaggi resistenti al freddo
come cavolo di Bruxelles, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, radicchio, verza.

In giardino
Nel giardino è tempo di proteggere le piante dall’arrivo delle gelate. Con il freddo che si fa
pungente praticare in Luna calante dei piccoli fori sul tappeto erboso per favorire il drenaggio dell’acqua. Evitare inoltre di calpestare l’erba nelle giornate più gelide dell’inverno. Attendere invece la fase crescente per seminare in coltura protetta – piccoli tunnel o semplici coperture con teli di tessuto non tessuto – le piante annuali
da fiore come begonia, garofano, salvia ornamentale. Procedere alla preparazione del
terriccio per le semine mescolando un terzo di torba, un terzo di sabbia e un terzo di terra del giardino.