I più amati dagli italiani

0
423

Secondo una recente statistica, oltre la metà degli italiani ha in casa un animale domestico. Di questi, il 22,5 per cento ne ha uno soltanto, ma c’è anche chi ne ha due o tre (il 13 per cento), mentre il 7,4 per cento addirittura più di tre. E in questa speciale classifica, al primo posto troviamo saldamente il cane (60%), seguito dal gatto (49,3%) e a una certa distanza pesci e tartarughe (8,7%), uccelli (5,4%), conigli (5,2%), criceti (3,1%) e animali esotici (2,1%).

Chiudono i rettili con l’1 per cento. Naturalmente, mantenere un animale nel miglior modo possibile ha un costo, e secondo i calcoli dell’Eurispes relativi al 2016, il 38,6 per cento dei possessori di animali si colloca al di sotto di una spesa media mensile di cinquanta euro, mentre il 35 per cento ne spende meno di trenta. A questa maggioranza che riesce a contenere i costi, si aggiunge un 19 per cento di persone che sborsa fino a cento euro mensili per la cura del proprio animale. Infine, c’è anche chi può permettersi spese ancora più alte: il 4,3 per cento fino a duecento euro mensili, l’1,6 per cento fino a trecento e l’1,4 per cento oltre i trecento euro.