Fuochi d’artificio nel cosmo

0
209

L’ultima straordinaria immagine ripresa dal telescopio spaziale Hubble riguarda uno
spettacolo cosmico di fuochi d’artificio su Eta Carinae. Il sistema stellare doppio, brillante di
colori rosso, bianco e blu, è esploso più volte; l’esplosione più recente risale a circa duecento anni fa, nel 1838, quando un evento battezzato “Grande eruzione” ha dato il via allo spettacolo pirotecnico tutt’oggi visibile. Hubble ha fotografato Eta Carinae per 25 anni, ma questa è la foto a più alta risoluzione che abbia mai ottenuto. L’immagine rivela il magnesio gassoso (blu) tra l’azoto incandescente (rosso). Stando alle teorie stellari, gli astronomi si aspettavano di vedere il magnesio tra i filamenti esterni dell’azoto rosso, ma
sorprendentemente lo hanno trovato nello spazio tra le “bolle” di polvere e gas in
espansione e l’azoto periferico. Eta Carinae è a circa 7.500 anni luce dalla Terra. Una volta importante punto di riferimento per i navigatori, oggi non è più visibile a occhio nudo dalla Terra. La nuova foto di Hubble potrebbe aiutare gli scienziati a svelare i tanti segreti ancora nascosti di questo sistema stellare, incluse le cause della “Grande eruzione”.