25 aprile di pace. Il nuovo numero di LiberEtà

0
371

Il numero di aprile di LiberEtà (clicca qui per l’anteprima) si apre con un approfondimento sul conflitto Russia-Ucraina: Paolo Soldini ci guida attraverso l’analisi dei motivi che hanno portato alla violenta aggressione ordinata da Vladimir Putin, spiegandone le conseguenze e gli interessi in gioco. Tra le conseguenze c’è l’inasprimento della crisi energetica che causa effetti sulla geopolitica, sull’ambiente e sull’economia. I rincari provocati dall’inflazione e dalle tensioni internazionali costringono tutti a ridurre i consumi, non soltanto di gas e benzina.

Nel mese della ricorrenza della Liberazione abbiamo parlato di antifascismo mettendo a confronto due generazioni: quella di Aldo Tortorella, partigiano 96enne e quella di Dennis Turrin, 31enne presidente della sezione Anpi Verona centro. Abbiamo poi intervistato l’attore Massimo Wertmuller sull’attualità della Resistenza e della Liberazione.

Parliamo poi di Covid e dell’andamento futuro della pandemia: il nuovo vaccino Novavax, i farmaci antivirali efficaci, i protocolli per la cura domiciliare. Un focus sugli anziani ci disegna i bisogni di tutte le persone che vengono nelle sedi Spi Cgil: sanità, reddito, pensioni e casa sono i quesiti che maggiormente vengono posti agli operatori in tutto il territorio.

Tra le pagine utili parliamo di “diritto alla riparazione” e di economia sostenibile, di biotecnologie e di e-commerce sui prodotti di seconda mano e dei benefici delle scoperte di alcuni farmaci che ci consentono di vivere meglio.