Tutti a caccia di Supernovae

0
1208

L’estate porta con sé uno dei più noti e amati appuntamenti astronomici dell’anno: la caduta delle Perseidi, lo sciame meteorico che si manifesta da fine luglio fin oltre il 20 agosto e il cui picco di visibilità è concentrato attorno al 12 agosto. Quest’anno gli appassionati del cielo avranno un motivo in più per trascorrere le calde serate estive con gli occhi puntati alla volta celeste.

La Australian National University ha infatti lanciato un’accattivante sfida astronomica, rivolta non solo agli esperti del settore, ma a tutti gli appassionati di stelle: collaborare nella ricerca di nuove supernovae, le luminosissime esplosioni che caratterizzano la fine della vita di stelle molto massicce. Gli interessati alla collaborazione non devono far altro che osservare le foto scattate con lo SkyMapper Telescope (Smt), il telescopio di 1,3 metri di diametro del Siding Spring Observatory, e messe a disposizione sul sito www.zooniverse.org. Eventuali nuovi oggetti luminosi, comparsi in regioni del cielo in cui prima non c’era nulla, dovranno essere segnalati all’Australian National University in quanto possibili supernovae.