sabato 7 Dicembre 2019

La funzione pubblica in Italia

Paolo Nerozzi in , Pagine: 152

Prezzo:  12,00
Torna indietro

Cosa è, cosa è stata e cosa debba essere la pubblica amministrazione in Italia è una questione complessa. Altrettanto complessa è l’organizzazione che i lavoratori del comparto pubblico si sono dati in più di un secolo di storia. Numerose riforme si sono succedute nel corso degli anni. Molti ancora i punti critici e i nodi irrisolti, primi tra tutti quelli relativi allo stato giuridico dei lavoratori, a cui si affianca il progressivo protagonismo dei cittadini che avanzano verso la macchina dello Stato una crescente domanda di qualità.

Dall’Italia postunitaria ai giorni nostri, Paolo Nerozzi affronta con rigore scientifico e taglio divulgativo il tema cruciale del ruolo del sindacato nella funzione pubblica, leggendo i fatti alla luce della storia della Cgil. Prendendo le mosse anche dalla sua personale esperienza decennale come dirigente sindacale del comparto pubblico, e non solo, l’autore incrocia abilmente l’approccio storiografico a quelli sociologico e politologico, fornendoci un quadro chiaro della situazione attuale e delineando le sfide che il sindacato è chiamato ad affrontare come attore di sviluppo e cambiamento della pubblica amministrazione.

- Advertisement -

Più letti