Il mese delle rose

0
1050

Inizia la fioritura delle rose. In giardino o in vaso, richiedono terreno o terriccio fresco e umido e devono essere concimate una volta l’anno, in primavera, e annaffiate evitando di bagnare le foglie. Luna crescente: dall’1 al 9 e dal 26 al 31; Luna calante: dall’11 al 24.

Nell’orto

In Luna crescente seminare pomodori, zucche, zucchine, anguria, cetrioli, meloni, fagioli, fagiolini, crescione, maggiorana, basilico, prezzemolo. È inoltre tempo di trapiantare peperoni, melanzane, sedano. Volendo, ci si potrà anche dedicare all’autoproduzione delle piantine in casa, da seminare in piccoli contenitori, ad esempio nel vasetto dello yogurt. Quando avranno sviluppato la seconda serie di foglie, spostarle in un contenitore più grande o, se il clima lo permette, procedere con la messa a dimora nell’orto. Raccogliere le fragole. In Luna calante seminare lattuga, sedano, indivia riccia, scarola, porro, rapa, bietola da coste. Utilizzare i macerati di ortica come trattamenti su ortaggi e piante da frutto.

In giardino

In Luna crescente seminare a dimora primule, dianthus, campanule, fiordalisi e garofani. Mettere inoltre a dimora gerani, dalie, tuberose e piantine di borragine e maggiorana. In Luna calante prestare attenzione alle rose: eliminare i rami non da fiore, eseguire la potatura di ringiovanimento e concimare il terreno con compost e concimi liquidi. Tenere sotto controllo gli afidi con metodi biologici come la coccinella, o con nebulizzazioni di macerati di ortica. Potare le erbacee perenni e gli arbusti che hanno fiorito. Iniziare a eliminare i boccioli sfioriti della rosa per favorire la nuova produzione di fiori. Concimare il prato.