LiberEtà giugno 2019

0
279

La partecipazione rivive una nuova primavera. Lavoro, pensioni, stato sociale, legalità, ambiente, Europa. In tanti sono scesi in piazza negli ultimi mesi e continueranno a farlo anche tra maggio e giugno. Dalle manifestazioni per il lavoro e le pensioni (i sindacati dei pensionati si mobilitano il 9 maggio e il 1° giugno) ai cortei per i diritti civili, dal protagonismo delle donne alla protesta globale per il clima e le marce per l’Europa. Ne parliamo in apertura del nuovo numero appena uscito.

A seguire, uno speciale sulla riforma delle pensioni del 1969, la più grande che l’Italia abbia mai visto. E poi uno focus sulle pensioni di oggi.

Parliamo poi di cittadinanza: la legge sullo ius soli torna alla ribalta grazie alla vicenda dei ragazzi di Crema sequestrati dall’autista di uno scuolabus. Vediamo a che punto siamo.

A seguire, il messaggio in difesa dell’ambiente di Greta Thunberg e un approfondimento sull’Europa, in dialogo con Nadia Urbinati, a partire dal libro di Antonio Fico “Utopia Europa”.

Nella seconda parte del numero raccontiamo l’esperienza dei beni confiscati alle mafie in Puglia. 1.496 appartamenti, ville, capannoni, box, garage, terreni edificabili o agricoli e 71 aziende. Un patrimonio enorme, che bisogna riconsegnare nelle mani dei cittadini. Arci, Libera, Cgil e tanti altri ci stanno lavorando. Perché i beni della criminalità tornino ad essere di tutti.

Siamo andati poi al rione Brancaccio a Palermo a vedere cosa fa il sindacato. Oggi il quartiere cerca di rialzarsi nonostante il degrado, la mancanza di lavoro e i tentativi della mafia di riprendere il controllo del territorio. Alcuni semi di speranza e di riscatto ci sono. E anche lo Spi Cgil fa la sua parte.

Per le pagine utili vi raccontiamo i reddito e la pensione di cittadinanza. Tutto quello che c’è da sapere, punto per punto. E poi l’assegno sociale, come funziona e chi ne ha diritto.

Per i consumi, vi spieghiamo cos’è Simoitel, ovvero l’elenco dei cattivi pagatori delle bollette telefoniche.

Per la sezione salute e benessere, parliamo di cibo, dieta e appetito. Infine, per i consumi, il decalogo salvambiente: tutto quello che possiamo fare quotidianamente per dare il nostro contributo. E poi tanti altri consigli per affrontare al meglio la primavera e l’estate in arrivo. Buona lettura!

L’abbonamento costa solo 12 euro l’anno!