Liù, il cane antitumori

0
363
Liù il cane antitumori
Liù il cane antitumori

All’ospedale Humanitas di Castellanza (in provincia di Varese) da cinque anni lavora un medico speciale: ha quattro zampe, si chiama Liù ed è un pastore tedesco dell’esercito italiano. La sua specializzazione? Individuare attraverso un fiuto infallibile i tumori alla prostata prima ancora delle analisi mediche. L’esperimento di “diagnosi canina” all’ospedale Humanitas doveva essere un test, ma l’idea si è rivelata molto più interessante di quanto ipotizzato. «Il ministero della Salute per ora non consente che la diagnosi sia eseguita solo con il fiuto del cane – spiega il colonnello Lorenzo Tidu –, per questo i pazienti vengono prima sottoposti ai normali protocolli medici e dopo Liù fa la sua analisi. E per verificare l’attendibilità abbiamo inserito anche campioni di pazienti sani da farle fiutare». I risultati sono a dir poco straordinari: nel 98 per cento dei casi, infatti, la diagnosi olfattiva di Liù è risultata esatta.