L’Italia democratica sabato in piazza contro i fascismi

0
147

Abbiamo visto tutti le drammatiche immagini dell’assalto fascista alla sede del più grande sindacato italiano, la Cgil. Contro ogni forma di violenza, contro ogni fascismo, l’Italia democratica scenderà in piazza sabato 16 ottobre accanto a Cgil ma anche a Cisl e Uil, che da subito dopo l’attacco di sabato scorso hanno manifestato piena solidarietà al sindacato di Corso d’Italia.

“Già dal giorno dopo l’agguato abbiamo toccato con mano il sentimento popolare di vicinanza e di condanna da parte delle tantissime persone che si riconoscono nei principi democratici su cui si basa la convivenza civile nel nostro paese. Ripartiamo da qui. Per isolare chi invece non ci si riconosce e vorrebbe far ripiombare il nostro paese nel passato più buio della nostra storia”, si legge sul sito del sindacato dei pensionati Cgil che sarà in piazza sabato.

Il segretario generale dello Spi Cgil, Ivan Pedretti, si è recato in visita alla sede della Cgil in corso d’Italia dopo la devastazione del 9 ottobre. “Nei corridoi della sede nazionale della Cgil dopo l’attacco dei fascisti di sabato scorso – si legge in un post su Facebook -. Riaffiorano in noi i ricordi della nostra giovinezza, di quella stagione buia fatta di attentati e di stragi, di agguati alle sedi sindacali e di partito, della violenza politica nelle strade”.

In un video pubblicato su Facebook, Pedretti ricorda come quelle trame nere che la sua generazione ha conosciuto sulla propria pelle stiano riaffiorando. Ricorda il suo passato di operaio e il legame che lo unisce alla Cgil. “È arrivato il momento della reazione. Pacifica. Democratica. Ma ferma”, aggiunge. “Ancora una volta tocca a noi rispondere. Vi aspettiamo in tanti e in tante in piazza San Giovanni a Roma sabato prossimo”.

Appuntamento per sabato 16 ottobre alle ore 14 a Piazza San Giovanni.