mercoledì 29 Maggio 2024
Home Questo Mese LiberEtà febbraio 2019

LiberEtà febbraio 2019

0
LiberEtà febbraio 2019

Sul nuovo numero di LiberEtà raccontiamo le parole su cui vale la pena impegnarsi per costruire un futuro migliore. Lo facciamo a partire dall’ultimo congresso dei pensionati della Cgil che per tre giorni si sono riuniti al Lingotto di Torino, luogo simbolo della storia del lavoro nel nostro paese, per ragionare sulle sfide che il sindacato tutto è chiamato ad affrontare. Lo hanno fatto dando spazio a molti interlocutori esterni con dibattiti, incontri, spettacoli. E anche attraverso un’imponente mostra che ha ripercorso i decenni salienti del nostro paese, dal Dopoguerra a oggi, mixando documenti d’archivio e streetart.

Autosufficienza, algoritmo, cambiamenti climatici, democrazia, donne, equità, Europa, innovazione tecnologica, mezzogiorno, migranti, pensioni, povertà, protezione sociale, sindacato, un sinistra, unità. Per il sindacato dei pensionati sono queste le parole cardine del futuro. Sul nuovo numero ne parliamo approfonditamente prendendo spunto anche dalla relazione di Ivan Pedretti, riconfermato segretario generale dello Spi Cgil.

A seguire, un approfondimento sulle manovra economica: punti critici, limiti e aspetti problematici. I pensionati ancora una volta vengono presi di mira, con l’ennesimo blocco della rivalutazione degli assegni medio-bassi. E per questo, insieme ai lavoratori di Cgil, Cisl e Uil, scenderanno in piazza il 9 febbraio, per una grande mobilitazione. Con un approfondimento sui tagli alle pensioni spieghiamo punto per punto perché la manovra è ingiusta.

E ancora, un focus sui big data, con la riflessione del Professore Michele Mezza, e uno sulla crisi della democrazia, con le considerazioni della grande studiosa Nadia Urbinati.

Per le pagine della memoria, ricordiamo come l’Italia cento anni fa diventò fascista. Ripercorriamo i fatti di Piazza San Sepolcro a Milano. Era il 23 marzo del 1919.

In chiusura, il racconto dei Premi di LiberEtà. Il 12 dicembre a Roma si è tenuto un grande evento che ha visto sul palco della Casa del Cinema di Roma i vincitori del Premio Letterario, giunto alla sua ventesima edizione, e quelli del concorso di cortometraggi Spi Stories. Il racconto delle storie che hanno vinto è affiancato da un’intervista a Neri Marcorè, che ha condotto la premiazione.

Infine, le pagine utili con uno speciale su una delle truffe più diffuse: il furto di identità. E ancora, le truffe via internet, bullismo e violenza nella rete, rincari delle bollette, le nuove regole legate alla vendita del pane e, infine, qualche consiglio per un’alimentazione equilibrata.

Chiudiamo il numero con una approfondimento sul consumo di plastica e sui cambiamenti climatici che stanno mettendo in crisi interi ecosistemi. Focus Groenlandia.

Buona lettura!