Orti
L’autunno, anche inoltrato, quello che arriva a lambire l’inverno, è comunque tempo di semine. Che sono ovviamente quelle in serra, o protette, fatte cioè utilizzando cassette o piccoli contenitori da tenere in luogo riparato dal freddo e dalle intemperie. Seminare allora in Luna calante cicoria, indivia, lattuga e valerianella. Forzare i radicchi, ovvero interrarli lasciando fuori la punta, per l’imbianchimento. Lo stesso fare con i cardi da “incartare” con carta grossa e da legare, sempre per l’imbianchitura. Continuare con le lavorazioni e la concimazione organica intorno alle piante perenni. In Luna crescente seminare dal 1° novembre, come tradizione vuole, fave, piselli, aglio e cipolle. Raccogliere cavolfiori, broccoli e finocchi.

Giardini
Riparare le piante in vaso che potrebbero essere danneggiate dal freddo intenso e dall’arrivo delle gelate, indipendentemente dalla fase lunare, agrumi compresi. Raccogliere i limoni maturi lasciando sulle piante solamente un frutto maturo e quelli verdi. Collocarle in spazi chiusi ma luminosi, oppure al di sotto di ampie tettoie, o di piante a foglia persistente. Per le piante soprattutto sul balcone, la cosa più semplice sarà foderare il vaso con due strati di tela iuta da legare con uno spago. Si può utilizzare anche il tessuto non tessuto.