È morto Attilio Arseni. Il 10 gennaio la camera ardente nella sede dello Spi Cgil

0
563

L’8 gennaio 2024, ci ha lasciato Attilio Arseni, per anni è stato segretario organizzativo dello Spi Cgil e condirettore della rivista LiberEtà.

Una vita dedicata alla Cgil per la quale si è sempre speso con lealtà, dedizione e determinazione. Inizia nel sindacato dei chimici come tecnico ricercatore e delegato della Sigma Tau, per poi passare alla segreteria regionale del Lazio. È quindi segretario regionale del Sindacato dei lavoratori della conoscenza (Slc).

Viene eletto nella segreteria nazionale dei chimici e, in quanto responsabile dell’organizzazione, porterà a compimento la transizione verso la Filctem. Infine, nel 2010, entra nella segreteria dello Spi Cgil di cui è stato responsabile organizzativo.

Domani, nella camera ardente allestita presso la sede dello Spi nazionale, in via dei Frentani, 4/a, a Roma, lo saluteremo dalle ore 9.00 alle ore 11.00 e lo accompagneremo nel suo ultimo viaggio. Che le ceneri ti siano lievi, caro Attilio.