Arcola (SP). Doni alle donne dalle zone terremotate delle Marche

0
1358

Aiuti alle popolazioni terremotate del centro Italia, incontri di approfondimento su temi, dalla violenza ai diritti, alle vie per l’emancipazione, che riguardano le donne. Tutto vissuto nello spazio di una a gita lunga un giorno, con tre pullman sui quali viaggeranno un centinaio di donne, da Arcola a Villafranca, in Lunigiana. Così lo Spi Cgil della piccola località ligure celebrerà l’8 marzo.

“Ogni volta – raccontano i promotori e le promotrici dell’iniziativa – consegniamo alle donne presenti un regalo a completamento di una giornata a loro dedicata. Quest’anno abbiamo deciso di regalare una bambolina in porcellana: La cosa che ci preme evidenziare è che il dono-ricordo lo abbiamo acquistato presso una struttura in provincia di Macerata, zona

coinvolta nella tragedia del terremoto. Un piccolo contributo nei confronti di un territorio e di una popolazione fortemente segnata dagli eventi”.

“Inoltre – aggiungono – gli oggetti acquistati sono in prevalenza frutto di lavoro

femminile e questo rappresenta un’ulteriore soddisfazione per tutti noi che, così, possiamo dare un piccolissimo aiuto sul piano occupazionale proprio in quelle aree. Non solo. Diciamo che a quelle

donne, cittadine di un’altra regione, va il nostro affettuoso augurio per l’8 marzo”.