mercoledì 17 Luglio 2024
Home News dal Territorio Da Pistoia a Norcia, insieme per il post-terremoto

Da Pistoia a Norcia, insieme per il post-terremoto

0
Da Pistoia a Norcia, insieme per il post-terremoto
© Marco Merlini / Cgil Norcia (Pg) 6 dicembre 2016 Un gemellaggio a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto Adotta una Camera del Lavoro Cgil e il suo territorio. Adotta una Lega Spi Cgil e i suoi anziani

Costruttori di solidarietà. Così si definiscono i volontari e gli attivisti dello Spi quando si parla di post-terremoto. E a ragione. Sì perché i pensionati Cgil sono stati sempre vicini alle popolazioni colpite dal terremoto di un anno fa con significative iniziative di solidarietà. E continuano ad esserlo. Ora è la volta dello Spi di Pistoia che ha deciso di avviare un progetto di gemellaggio con lo Spi della Valnerina-Norcia.

Ma facciamo un passo indietro. Subito dopo il terremoto lo Spi nazionale e le strutture territoriali hanno offerto aiuti concreti e assistenza agli anziani, garantendo una significativa presenza anche nelle zone interne difficilmente raggiungibili. A giugno poi lo Spi nazionale ha consegnato delle unità mobili alle strutture sindacali delle zone colpite. Con un obiettivo chiaro: essere presenti sul territorio, raggiungere gli anziani più isolati, dare una mano laddove ce ne è più bisogno.

A un anno dal terremoto la situazione è ancora difficile per molti abitanti del centro Italia. Anche le strutture del sindacato sono state danneggiate. Per molti mesi ci si è arrangiati con soluzioni di fortuna e sedi provvisorie, per lo più mobili. Ora piano piano si ricomincia, anche grazie agli aiuti che sono arrivati dall’esterno. E quelli che continuano ad arrivare. Stavolta il contributo giunge dalla lega Spi di Agliana Montale Quarrata, in provincia di Pistoia, che ha organizzato per il 19 novembre a Quarrata un pranzo solidale. Il ricavato sarà devoluto proprio alla Lega Spi Valnerina-Norcia, in Umbria, che provvederà all’acquisto di materiale per la nuova sede. Un aiuto concreto, fatto della buona volontà e della solidarietà di tutti i cittadini che vorranno partecipare al pranzo domenicale.

“Credo che anche iniziative di solidarietà come questa servano a fare capire il lavoro che il Sindacato Pensionati della Cgil riesce a realizzare e promuovere. Un esempio di come sia importante ed essenziale la nostra attività che bisogna intensificare sempre di più anche su questo versante”, dice Andrea Brachi, segretario generale dello Spi Pistoia.

All’iniziativa di domenica prenderà parte anche il segretario Spi Valnerina-Norcia Lorenzo Delle Grotti e prima del pranzo verrà proiettato il documentario dello Spi Cgil nazionale dalle zone del terremoto girato pochi mesi dopo il sisma. Un modo per non dimenticare cosa è accaduto.

E allora appuntamento a domenica 19. Per costruire insieme solidarietà.