giovedì 16 Luglio 2020

2020. Finale di partita

Walter Cerfeda in , Pagine: 112

Prezzo:  9,00
Torna indietro

L’anno decisivo nella sfida tra sovranismo e democrazia.

Sovranismo, autoritarismo e illiberalismo sono un trinomio inscindibile nella storia del mondo. Hanno sempre rappresentato la base, il brodo di coltura, su cui ha poi germinato e attecchito il fascismo. Quello che abbiamo conosciuto nel passato o quello che potremmo scoprire come il frutto di questo modernissimo, tecnologico e disorientato nuovo millennio.
Alla base c’è sempre un malessere a cui non si è saputo dare risposte, un disagio che poi ha finito per generare insofferenza e rancore. Una situazione materiale che ha fatto sentire la solitudine e la paura davanti a un mondo che non si riesce più a capire, che si avverte come troppo forte e ingiusto, senza la possibilità di poterlo modifi care per modellare diversamente la propria stessa vita.
Nelle società liberali l’accumulo di tutte queste frustrazioni viene scaricato nell’unico esercizio possibile, quello del voto. Anche per questo lo scontro tra mondo illiberale e mondo liberale è uno scontro difficile e dall’esito incerto e aperto.
Si tratta di esserne innanzitutto consapevoli e di conoscere, allo stesso tempo, la posta in gioco.

- Advertisement -

Più letti