Pagamento pensioni, attenzione a non affollare poste e banche

0
583

In questi giorni vengono pagate le pensioni alle poste e in banca. Negli uffici postali il versamento segue una chiamata per ordine alfabetico (qui le date con gli scaglioni), per evitare assembramenti e code e dunque ridurre il contagio di coronavirus tutelando la salute di tanti anziani.

Eppure sono ancora in tanti ad essere preoccupati riguardo il pagamento della propria pensione e per questo accorrono in massa presso gli sportelli. E’ importante invece avere la massima cautela e rispettare tutte le regole per evitare assembramenti. Per questo i sindacati dei pensionati hanno fatto oggi un appello affinché vengano limitati il più possibile spostamenti e contatti: “non andate tutti insieme in posta o alla banca. State tranquilli, le pensioni verranno pagate regolarmente”.

Sia alla posta che in banca, bisogna rispettare le regole, distanziarsi da chi ci precede nelle file, cercare di scaglionare l’arrivo agli sportelli, fissare telefonicamente prima un appuntamento se abbiamo bisogno di parlare con qualcuno. Per tutte le altre necessità, è consigliato l’uso del bancomat e, quando possibile, l’utilizzo dei servizi di home banking.

Il sindacato dei pensionati della Cgil tramite il suo sito Pensionati.it sta sensibilizzando sul tema tutti coloro che dovranno ritirare la pensione proprio in questi giorni. E’ importante seguire le regole e diffonderle il più possibile affinché tutti si comportino in modo responsabile.