mercoledì 17 Luglio 2024
Home News Controllo delle pensioni. Parte la campagna nell’Alto Tevere

Controllo delle pensioni. Parte la campagna nell’Alto Tevere

0
Controllo delle pensioni. Parte la campagna nell’Alto Tevere

Quanti sono i pensionati che non sanno che possono recuperare somme che gli spettano di diritto ma che l’Inps non versa a meno che non si faccia apposita domanda? Per informare gli anziani dell’Alto Tevere, in Umbria, gli attivisti dello Spi Cgil andranno in giro ad informare, spiegare, fornire chiarimenti. “Grazie al controllo delle pensioni negli ultimi due anni sono stati recuperati sul nostro territorio ben 350mila euro”, spiega Patrizia Venturini, segretaria della Lega Spi Cgil Alto Tevere. 

La campagna si chiama “I diritti sotto casa”. Già perché i volontari dello Spi andranno città per città a spiegare come funziona il controllo della pensione e a farlo a chi ne farà richiesta.

Primo appuntamento giovedì scorso a Lama. Si è proseguito durante tutto il fine settimana e il tour continua anche nei prossimi giorni: Pistrino (14 febbraio, piazza del Mercato), Città di Castello (15 febbraio, parcheggio Ansa Tevere), Selci (16 febbraio, parcheggio del CVA), Cerbara (16 febbraio, piazzale del Coccodrillo). 

Con il controllo della pensione si possono recuperare l’integrazione al trattamento minimo, maggiorazioni sociali della pensione e incremento, l’importo aggiuntivo dell’assegno pensionistico, la quattordicesima mensilità e, infine, l’assegno al nucleo familiare.

“Tanti pensionati e tante pensionate hanno dei diritti inespressi, che nemmeno sanno di avere – spiega Patrizia Venturini – e non si tratta di cose da poco, visto che negli ultimi due anni abbiamo restituito alle tasche di pensionate e pensionati, solo in Alto Tevere, qualcosa come 350mila euro di arretrati”. “Ma se fino ad oggi erano le iscritte e gli iscritti a recarsi presso i nostri uffici ora con questa campagna itinerante saremo noi a recarci da loro, anche nei paesi più piccoli dove non abbiamo sedi”.

E dopo l’Alto Tevere, che fa da apripista, la campagna itinerante dello Spi Cgil sarà estesa a tutto il territorio provinciale. 

Qui tutte le informazioni su come funziona il controllo della pensione