martedì 26 Ottobre 2021

Uguaglianza

Andrea Criscenti (a cura di) in , Pagine: 168

Prezzo:  12,50
Torna indietro

La più attuale delle questioni

Può sembrare curioso che un libro sull’uguaglianza parli soprattutto di disuguaglianze che, vecchie e nuove, si affacciano nel nostro paese e non solo, mentre aumenta la povertà assoluta. Le disuguaglianze sono indiscutibilmente il problema del nostro tempo. Da decenni segnano il divario tra Nord e Sud del mondo e sono un campo minato lungo il cammino delle democrazie che la pandemia ha fatto esplodere.

L’uguaglianza è sempre espressa in una relazione con gli altri. I decenni della globalizzazione sono stati invece segnati da una visione secondo cui il benessere di una società si riduce al benessere della sua economia capitalistica e dei singoli individui. Ecco perché dietro l’esplosione delle disuguaglianze a cui assistiamo oggi c’è proprio la rinuncia a vedere un nesso tra la libertà individuale e l’uguaglianza tra le persone. Ma un’altra visione è possibile. È quella che ci propongono i dodici studiosi ed esperti intervistati nel volume che analizzano le disuguaglianze da diversi punti di vista e tracciano possibili linee per un
futuro più equo.

Interviste a Massimo Cacciari, Fabrizio Barca, Lorenza Carlassare, Vittorio Cogliati Dezza, Emmanuele Pavolini, Valentina Gualtieri, Michele Raitano, Elena Granaglia, Valeria Cirillo, Paola Pisano, Matteo Maria Zuppi.

- Advertisement -

Più letti