mercoledì 30 Novembre 2022

Uguaglianza

Andrea Criscenti (a cura di) in , Pagine: 168

Prezzo:  12,50
Torna indietro

La più attuale delle questioni

Può sembrare curioso che un libro sull’uguaglianza parli soprattutto di disuguaglianze che, vecchie e nuove, si affacciano nel nostro paese e non solo, mentre aumenta la povertà assoluta. Le disuguaglianze sono indiscutibilmente il problema del nostro tempo. Da decenni segnano il divario tra Nord e Sud del mondo e sono un campo minato lungo il cammino delle democrazie che la pandemia ha fatto esplodere.

L’uguaglianza è sempre espressa in una relazione con gli altri. I decenni della globalizzazione sono stati invece segnati da una visione secondo cui il benessere di una società si riduce al benessere della sua economia capitalistica e dei singoli individui. Ecco perché dietro l’esplosione delle disuguaglianze a cui assistiamo oggi c’è proprio la rinuncia a vedere un nesso tra la libertà individuale e l’uguaglianza tra le persone. Ma un’altra visione è possibile. È quella che ci propongono gli undici studiosi ed esperti intervistati nel volume che analizzano le disuguaglianze da diversi punti di vista e tracciano possibili linee per un
futuro più equo.

Interviste a Massimo Cacciari, Fabrizio Barca, Lorenza Carlassare, Vittorio Cogliati Dezza, Emmanuele Pavolini, Valentina Gualtieri, Michele Raitano, Elena Granaglia, Valeria Cirillo, Paola Pisano, Matteo Maria Zuppi.


Clicca qui per vedere il punto di Paolo Pagliaro a Otto e mezzo, La 7, dedicato al libro 

Sfoglia il nostro catalogo libri

- Advertisement -

Più letti