venerdì 18 Settembre 2020

Ettore Pizzuti

Treviso – 16 Aprile 2020

Ci ha lasciati a 67 anni appena compiuti, Ettore, dopo che la sua malattia si era aggravata nelle ultime settimane. Era nato a Riese Pio X° (TV). Giovanissimo, va lavorare in un mobilificio e dopo aver compiuto 16 anni entra nell’azienda San Remo Confezioni, la più grande fabbrica tessile della provincia di Treviso con oltre 5.000 addetti.
La sua capacità di dialogo e di rappresentare i diritti di lavoratori e lavoratrici, lo fa diventare Segretario della sezione del Pci e delegato sindacale di questa azienda. Per qualche anno ricopre il ruolo di funzionario della categoria dei tessili (Fulca-Filtea Cgil) e collabora con l’Inca Cgil della zona di Montebelluna, maturando esperienza professionale sulle tematiche previdenziali.Con la crisi dell’azienda San Remo, agli inizi degli anni Novanta, Ettore lascia l’azienda a fa una breve esperienza lavorativa presso una cooperativa edile. Successivamente, con l’esperienza maturata all’Inca, va a lavorare prima come funzionario del patronato della Confesercenti e poi come Direttore del Patronato della Cna, fino al raggiungimento della pensione. Da allora comincia a collaborare con lo Spi Cgil di Treviso con molto entusiasmo e una grande capacità di dare risposte ai bisogni dei pensionati: grazie al suo lavoro, molti hanno scelto poi di iscriversi allo Spi Cgil. Nella sua attività è stato sempre sostenuto dalla moglie Carla – conosciuta alla San Remo Confezioni – che con lui ha condiviso l’attività politica e sindacale nel loro territorio. «Grazie Ettore e un abbraccio a Carla e famiglia» è il saluto che glli rivolgono le compagne e i compagni dello Spi Cgil di Treviso.