giovedì 1 Ottobre 2020

Antonio Lenci

Arcevia (AN) – 25 Marzo 2020

A causa del contagio con il Corona virus, lo scorso 25 marzo si è spento Antonio Lenci, classe 1954, originario e residente ad Arcevia.

Domenico Sarti, Segretario generale dello Spi Cgil della provincia di Ancona lo ricorda così: «Antonio. in pensione da circa dieci anni dopo aver lavorato per oltre trenta anni come funzionario della Cgil e del patronato Inca nel territorio di Fabriano e Senigallia, è stato un compagno capace e rigoroso. Presente nella sua attività di sindacalista per la tutela dei diritti dei lavoratori e attivo nella vita sociale e politica della sua città natale a cui era fortemente legato. Un cittadino stimato, strappato troppo presto alla vita e agli affetti della sua adorata famiglia».

Nella sua lunga attività Antonio è stato anche segretario comprensoriale del Sindacato pensionati nel territorio di Fabriano, ma per tanti anni ha lavorato all’Inca impegnandosi, negli anni Ottanta, per il riconoscimento della legge 36/1974 per gli ex minatori della miniera di Cabernardi, della società Montecatini. Furono intentate numerose vertenze, controversie e cause legali, che oggi in diritto sarebbero definite temerarie e che hanno condotto a risultati molto positivi. Questi suoi risultati non furono frutto della casualità ma dell’impegno costante di chi amava il proprio lavoro.