venerdì 27 aprile 2018

Solidarietà. Storia di un’idea

Gaetano Sateriale (Autore) in , , Pagine: 80

Prezzo:  8,00
Torna indietro

Le radici e il futuro di una parola che ha già fatto parlare molto di sé

Solidarietà è parola recente. La sua radice sorprende per l’assenza di riferimenti etici: in solidum, ossia l’espressione di uno scambio economico. Allora, chi e cosa hanno trasformato questa parola da vocabolo usato nei contenziosi economici a espressione di senso etico collettivo? E chi e cosa cerca di sospingerla tra i rami secchi del pensiero umano? Un viaggio breve, intenso e affascinante tra passato, presente e futuro sul significato di una parola che, nel bene e nel male, ha già fatto parlare molto di sé.

«È sempre così in questa strana caccia: quando sembra di averla finalmente afferrata, la solidarietà sfugge fra le mani, e anche quando è predicata bene si trasforma in poco più che un’attenzione verso il simile, una garanzia di protezione reciproca tra “fratelli” prima che una disponibilità verso terzi».

Gaetano Sateriale, sindacalista della Cgil dal 1977, è stato sindaco di Ferrara dal 1999 al 2009. Dal 2013 è coordinatore del Piano del lavoro della Cgil. Per EditCoop ha scritto le guide “Contrattare in azienda” (1999) e “Contrattazione sociale” (2010). È autore di “Mente locale. La battaglia di un sindaco” (2011) e del romanzo “Tutti i colori dello zucchero” (2004), entrambi pubblicati da Bompiani. Nel 2016 ha realizzato “Come il welfare crea lavoro. Guida per contrattare nel territorio” (Edizioni LiberEtà). Dal 2017 è direttore della casa editrice Ediesse.

Leggi la recensione di Filippo La Porta

- Advertisement -

Più letti